FANDOM


Template:Gioco Dōbutsu no Mori e+ è una versione giapponese della versione americana e europea di Animal Crossing, dato che quest'ultima aveva molti più contenuti di Dōbutsu no Mori +, porting della versione Nintendo 64. Nintendo of Japan era sorpreso dalla traduzione e localizzazione di Nintendo Treehouse, e così la tradussero direttamente in giapponese aggiungendo ulteriori contenuti.

Cambiamenti principali da Animal Crossing Modifica

I giocatori potevano aggiungere una specie di opere pubbliche parlando con Tom Nook e inserendo i codici trovati nel sito ufficiale del gioco. Non era proprio opere pubbliche perché servivano solamente da decorazione.

Inoltre, questo gioco era solo stato creato per essere giocato in un GameCube giapponese, quindi servirà Action Replay o altri codici per poter giocarci. Oltre al fatto che servirà non avere nessun file di altri giochi localizzati nella Memory Card, Dōbutsu no Mori e+ richiederà molto più spazio per essere salvato

Nuovi abitanti Modifica

Sono stati aggiunti 18 nuovi personaggi dell'isola, e tutti quelli presenti in Animal Crossing, e 77 esclusivi a questa versione. Vi è anche una nuova fila di pesci ed insetti.

L'isola era presente senza l'aiuto del GBA, ma si doveva pagare un debito per ottenerla. Dopo aver pagato il secondo piano, basta parlare con Tom Nook che darà accesso all'isola e dove potrete darle un nome. Parlando con Kapp'n, potrete accedere all'isola, ma non ci sono abitanti fino a quando il giocatore non scannerizza delle carte e-reader alla fontana del desiderio.

L' e-reader Modifica

In Animal Crossing, lo scanner e-reader è nell'ufficio postale nella macchina ETM. Un giocatore può scegliere se distruggere o creare oggetti nel negozio di Tom Nook e selezionare in quale Memory Card una lettera dovrà essere salvato.

Il gioco presenta 6 carte bonus e un e-reader apposito.